A Casaloldo la targa commemorativa della Scuola Primaria Dante Alighieri

Alla presenza di tutti gli alunni, di tutte le insegnanti, dei genitori e della Dirigente scolastica Anna Raccuia, il sindaco di Casaloldo Emma Raschi ha inaugurato ieri la targa commemorativa che riporta il nome della Scuola Primaria Dante Alighieri. Oltre ad essere il primo giorno di scuola, il 13 settembre era anche il settecentesimo anniversario della morte di Dante e il compleanno delle scuole di Casaloldo, inaugurate nel settembre del 1921, e da allora chiamata col nome del Poeta.

Il sindaco ha voluto accanto a sé per questa solenne festa tutti i maestri casaloldesi che, nel tempo, hanno educato generazioni di alunni: Decimo Cerati, ex sindaco e decano del paese coi suoi 101 anni, l’ex sindaco Patrizia Leorati, Vilma Pergen, Licia Gardini e Graziana Mascagni. Erano assenti perché indisposte Emma Romazzotti e Dina Gilioli. Presente pure la storica bidella delle scuole, Angiolina Martinelli, che compirà 100 anni il prossimo ottobre e che si è detta ancora pronta a tornare a scuola, se solo potesse. La targa è stata benedetta da don Alberto Buoli, che ha pregato affinché tutti gli studenti abbiano a seguire la virtute e conoscenza che pure Dante invocava.

Nel corso della cerimonia sono stati anche ricordati i vari spostamenti che le scuole di Casaloldo ebbero nel tempo, fino ad arrivare all’attuale posizione. La festa si è conclusa presso il bar Centrale, dove gli invitati hanno condiviso la colazione offerta dal Comune di Casaloldo, nel ricordo di una bella mattinata.

Gian Agazzi