Il CRED di Casalromano: una preziosa risorsa per l’estate dei più giovani

È ripartito, dopo un anno di stop a causa del Covid, il Centro Estivo di Casalromano organizzato dall’Amministrazione Comunale, che coinvolge i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria. Un totale di 21 bambini, per tutto il mese di luglio, si ritrova presso la scuola dell’infanzia sotto la guida dell’educatrice Sara Madella della Cooperativa Viridiana, coadiuvata dalle volontarie locali Lara Braga, Gaia Guerzi e Lodovica Ferrari.

Come filo conduttore del CRED, i nostri piccoli amici hanno a che fare con importanti personaggi che hanno fatto la storia: da Leonardo da Vinci a Margherita Hack, da Coco Chanel a Cristoforo Colombo e molti altri. Un giorno a settimana è prevista l’attività in biblioteca e il giovedì è il giorno della piscina presso il Centro Sportivo Schiantarelli di Asola. Sono state inserite nel programma anche uscite sul territorio presso l’Azienda Agricola Piva a vedere le mucche da latte e presso l’Azienda Agricola Boldini per vedere come si fa il formaggio.

Il CRED chiuderà il 30 luglio con la festa finale nel cortile della scuola. Nella serata i bambini si esibiranno in canti, balli e presenteranno, attraverso un’esposizione di lavoretti, quanto svolto durante il Centro Estivo.

“Sono orgogliosa di aver ripreso questa tradizione che dura ormai da sette anni, con il solo stop dell’anno scorso dovuto alla pandemia” afferma l’assessore Annalisa Bettegazzi. “Per i piccoli numeri di Casalromano è sempre difficile organizzare quello che è un vero e proprio servizio per le famiglie. Tuttavia questa amministrazione, come la precedente, crede che sia importante investire a favore dei più piccoli e delle loro famiglie. Il nostro CRED è proprio un piccolo gioiellino.”

Daniela Lucini