Radio Alfa, Micol Moruzzi: “Ricominciamo, per un 2022 insieme col sorriso”

Forse un giorno anche gli articoli giornalistici avranno un sottofondo musicale (ci piacerebbe, eccome!) e, in questo caso, si tratterebbe di un pezzo che Radio Alfa spesso propone in scaletta: “Ricominciamo” di Adriano Pappalardo.

Ricominciamo, perché effettivamente siamo da poco entrati nel 2022 e da poco si sono concluse le vacanze natalizie, ma siamo ancora alle prese col solito argomento, che purtroppo è l’emergenza Covid. Per pochi mesi ci siamo illusi di avere superato il peggio, ma non avevamo fatto i conti con Omicron, con le immancabili Ffp2 anche all’aperto, con l’obbligo vaccinale per gli over 50 e con mille nuove regole tra cui districarsi. Le più complicate quelle riguardanti la quarantena!

In questa situazione la radio cosa può fare? Ebbene, questo strumento sempre attuale e magico può aiutarvi a gestire le mille “eccezioni alla regola”, può tenervi aggiornati il più possibile su ciò che accade e, soprattutto, può mandare in onda quella canzone che… quando la senti, ti fa sorridere oppure cantare.

Perché la radio è compagnia, prima di tutto; perché la si accende “in automatico”, senza nemmeno pensarci; perché dall’altra parte del vostro apparecchio c’è sempre calore umano e, non certo per ultima, non manca mai la musica. In questi ultimi due anni ci siamo sentiti tutti un po’ più soli, abbandonati, isolati, ma non abbiamo mai smesso di ascoltare musica. Perché ogni giornata ha la sua colonna sonora speciale.

Anche in questo 2022 il nostro programma Alfabel ci sarà. Saremo insieme in diretta ogni mattina, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00; senza grandi pretese, ma con un’immensa voglia di esservi vicino. A noi piace raccontarvi ciò che succede nel mondo, ma, soprattutto, farvi sapere che nelle nostre zone ci sono cose meravigliose da vedere, esperienze da vivere e ci sono tante persone col cuore grande; le Terre dell’Alto Mantovano sono in evoluzione, e ce la stanno mettendo tutta per superare la pandemia e non soltanto.

E allora eccoci qui, pronti a “raccontare” cose, ma anche ad ascoltarvi, attraverso i fantastici WhatsApp vocali che inviate al 3334441190 (citazione d’onore all’ascoltatore Marco Roma, imbattibile per costanza e fantasia), e per un po’ di buona musica, perché quando mi ringraziate della canzone trasmessa, dicendomi “questa me la sono cantata tutta”, vi immagino a casa, che strillate a squarciagola mentre cucinate i tortelli!

Dal canto nostro ce la metteremo tutta per raccontarvi il nuovo anno, per starvi vicino, per farvi cantare e sorridere; perché è col sorriso che vogliamo augurarvi di vivere questo 2022 insieme a noi.

Micol Moruzzi

Per ascoltare Radio Alfa:

Fm 88.800

Streaming: www.radioalfanet.it

App Android e Ios