Dio è Amore: il commento al Vangelo della domenica a cura di don L. Trivini

Sembrerebbe l’affermazione più scontata di questo mondo, invece è la scoperta più straordinaria della storia umana. Con le nostre forze possiamo scoprire un dio potente, perché la potenza dà il senso di superiorità, di indipendenza, di forza; un dio padrone che si appropria di tutto ciò che esiste e non teme concorrenti; un dio vincitore. Quante volte gli dei sono …

“Essere tralcio”: il commento al Vangelo domenicale a cura di don L. Trivini

Essere tralcio: S. Giovanni usa questa similitudine per descrivere la nostra unione vitale con Cristo. Sul frontone, all’ingresso del tempio di Gerusalemme era scolpita una vite che allungava i suoi tralci lungo tutta la lunghezza della travatura. Era il simbolo di Israele, vigna di Javhè, coltivata con cura e salvaguardata dai nemici che spesso volevano distruggerla, di cui Dio si …

“Un popolo sacerdotale”: il commento al Vangelo della domenica

In questa domenica, quarta di Pasqua, cogliendo l’occasione dell’ultimo turno delle Prime Comunioni vorrei affrontare un tema di cui si parla piuttosto raramente: con il Battesimo diventiamo un popolo profetico, regale e sacerdotale. Questi tre aggettivi indicano la partecipazione diretta e personale alla condizione che Cristo ha incarnato venendo in mezzo a noi. Avrebbero bisogno di un commento e di …

Il commento al Vangelo: “Perché mi hai visto, Tommaso, hai creduto!”

Questa è la resa totale della razionalità nei confronti della fede. Molte volte le abbiamo messe in contrapposizione l’una con l’altra, ma non è così. Piuttosto dobbiamo vederle in composizione: la nostra razionalità ha bisogno di indagare, di provare, di arrivare alla conoscenza, anche se è sempre una conoscenza imperfetta. E’ la conoscenza conquistata con il procedimento dell’esperienza diretta, ma …

“Fuori dal tempio i mercanti”: il commento al Vangelo della domenica

Non so se il Signore fosse presente e visibile oggi come si comporterebbe con noi, se ripeterebbe la scena arrabbiata e piena di zelo. Non si tratta di cacciar fuori dalle nostre chiese qualcuno che diremmo indegno. Piuttosto invece si tratterebbe di rendere pura e adeguata la nostra fede, perché sia davvero il luogo dell’incontro con Dio. Quello che leggiamo …

“Dove sei, Dio?”: il commento al Vangelo domenicale a cura di don L. Trivini

E’ la domanda che ricorre frequentemente soprattutto tutte le volte che si presenta a noi un momento o una esperienza difficile. Oggi ce ne dà l’occasione la parabola di Giobbe. Come il personaggio biblico anche noi sia spesso immersi in problemi che ci attanagliano e dei quali non siamo capaci di districarci. Abbiamo l’impressione che ci soffochino. Allora tiriamo fuori …