Il saluto di don Giuseppe Bergamaschi a don Matteo durante la Santa Messa

Quale contesto più significativo c’è, specialmente per un prete, per esprimere il nostro grazie e il nostro saluto a don Matteo, se non quello della Eucarestia, celebrata tutti insieme, come questa sera? Sì, perché noi ci raduniamo settimanalmente proprio per dire grazie al Signore che rimane sempre con noi, nella gioia e nel dolore, e così ci apre quotidianamente alla …