Venerdì 25 giugno a Castel si rinnova il piacere di un incontro in piazza

Venerdì 25 giugno si rinnova l’appuntamento con gli Incontri in piazza di Castel Goffredo, che segnano l’atteso ritorno ai contatti umani più autentici, dopo un lungo e drammatico tempo fatto di isolamento. La piazza quindi torna ad essere il simbolo dell’incontro, per chi per una volta accetta di rinunciare alle relazioni “social”, per tornare ad una dimensione di calore umano.

Come ricordava don Giuseppe Bergamaschi in un precedente articolo, la comunicazione tra umani passa attraverso codici ben precisi, che è giunto il tempo di riattivare, anche per tornare a sentirci “comunità”, recuperando aspetti fondamentali della nostra stessa identità.

Venerdì alle 21.00 avremo il piacere di “comunicare” con altre importanti reatà di casa nostra; parleremo di sport con gli amici della Polisportiva Castellana e incontreremo la Banda Cittadina, con i suoi esponenti giovani e “maturi”, per uno scambio anche musicale.

Vale la regola di sempre: per stare più comodi ci si può portare una sedia da casa. Proprio come si faceva un tempo quando, giunta la sera, ci si ritrovava per fare una bella chiacchierata in compagnia. Col piacere di stare insieme, ricordando il passato, ma anche per progettare quel futuro che è già alle porte.

Un ringraziamento, come sempre, va ai promotori di questa preziosa iniziativa: parrocchia, Gruppo Acli, Associazione El Castel e Proloco Castel Goffredo.