“Più cultura = meno violenza”: facciamo rete contro la violenza di genere

Il Gruppo Associazioni in Rete Castel Goffredo ha raccolto per il 2021 una nuova sfida e, partecipando al bando promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da Regione Lombardia, ha deciso di dedicare le proprie forze ad un progetto che ha per titolo “Più cultura = meno violenza”. Capofila dell’iniziativa è l’Associazione Archè, in sinergia con Acli Il Gelso, Ass. Cactus, El Castel, La Radice, Agesti, Fotoclub Il Castello, Ass. J. Pastorius, Ass. Acerbi, Proloco e Comune Di Castel Goffredo; la rete è accompagnata nella progettazione da un referente di Csv Lombardia Sud, sezione territoriale di Mantova.

Una sfida importante, da cogliere tutti insieme, volta a contrastare attraverso la cultura il drammatico fenomeno della violenza sulle donne e, più in generale, ai danni delle persone più fragili. Le iniziative, che proseguiranno per tutto il 2021, sono molteplici e rivolte ad un pubblico eterogeneo: i bambini della scuola elementare, le volontarie del Punto di Ascolto, le persone appassionate di musica, danza, fotografia e letture.

Per quanto riguarda il mondo dei libri, venerdì 23 aprile inizierà una particolare iniziativa intitolata “Una carezza al cuore”, che vedrà coinvolte diverse associazioni della nostra comunità castellana, tra le quali la Bancarella del Libro, l’associazione Premio Acerbi e la Biblioteca Comunale, che hanno compiuto una cernita di volumi sul tema delle donne, mettendoli a disposizione dei possibili lettori; a completare il quadro, ogni giovedì alle 10.30 su Radio Alfa, durante il programma di Micol, partirà una nuova rubrica dove si alterneranno momenti di “reading” e presentazioni di libri sul tema con vari ospiti in studio.

Inoltre, di settimana in settimana, sulla pagina Facebook di “Associazioni In Rete Castel Goffredo” verranno proposte alcune narrazioni col cantasorie castellano Nicola Armanini, in veste anche di ideatore e regista dei video. Il gruppo Associazioni in Rete, nel preannunciare altre iniziative, invita tutti a cogliere queste pillole di cultura, al fine di riflettere insieme e contrastare fermamente ogni forma di violenza sui più deboli.

Per seguire la rubrica su Radio Alfa:

Fm 88.800/Streaming: www.radioalfanet.it/App Android – Ios