Don Bergamaschi: l’Alfabeto del Coronavirus o della Rinascita (5a puntata)

Come avviene da alcune settimane, continuiamo ad esplorare il nostro speciale “alfabeto” per la rinascita, perché la speranza è più forte del virus e della morte. Quindi continuiamo: O … come “Onnipotenza”. Lo chiamano “delirio di onnipotenza”. Ci aveva preso un po’ tutti. Ma si confronta oggi drammaticamente con la parola e la realtà della nostra vulnerabilità. Siamo vulnerabili al …

“E’ bello star qui”: il commento al Vangelo della II Domenica di Quaresima

L’espressione spontanea ed entusiasta di Pietro può stare benissimo sulla nostra bocca se la vita ci riserva una sorpresa così straordinaria: il mondo trasfigurato! Penso addirittura che sempre noi desideriamo un mondo “trasfigurato”, dove non ci siano le solite cose, i soliti problemi, le solite persone che a volte sono desiderabili, ma spesso sono insopportabili. Un mondo trasfigurato! Non il …

Don Bergamaschi: l’alfabeto del Coronavirus o della Rinascita (4a puntata)

Anche questa settimana continuo a proporvi un particolare alfabeto per la rinascita, perché la speranza è più forte del virus e della morte. Quindi continuiamo con la prossima lettera: L … come “Liturgie”. Questa primavera siamo rimasti senza liturgie. Come gli ebrei che per un lungo tempo, in esilio lontano dalla loro patria, furono privati del santuario, del sacerdozio, del …

Don Bergamaschi: l’alfabeto del Coronavirus o della Rinascita (3a puntata)

Come accade già da qualche settimana su questo giornale, proseguiamo col nostro “alfabeto per la rinascita”, perché la speranza è più forte del virus e della morte: G … come “Globalizzazione”. Il virus Covid-19 ci ha obbligato ancora di più a comprendere che tutto è connesso, che nessuno, singolo, famiglia, comunità civile, nazione, può ritenere di fare da solo e …

“Dove sei, Dio?”: il commento al Vangelo domenicale a cura di don L. Trivini

E’ la domanda che ricorre frequentemente soprattutto tutte le volte che si presenta a noi un momento o una esperienza difficile. Oggi ce ne dà l’occasione la parabola di Giobbe. Come il personaggio biblico anche noi sia spesso immersi in problemi che ci attanagliano e dei quali non siamo capaci di districarci. Abbiamo l’impressione che ci soffochino. Allora tiriamo fuori …

Don Bergamaschi: l’alfabeto del Coronavirus e della Rinascita (1a puntata)

Di rinascere abbiamo davvero bisogno, dopo la terribile esperienza della pandemia tutt’ora in corso e della chiusura della vita sociale ed economica. Un tempo di paura, incertezza, sofferenza, smarrimento, ma non abbiamo perso la voglia e il desiderio di rinascere, di ricominciare, di riprendere la nostra vita. Rinasceremo? A quaranta giorni dal Natale, in forza di quella “apparizione della grazia …

“Lasciare per essere”: il commento al Vangelo domenicale di don L. Trivini

Leggendo il Vangelo, non è raro trovare affermazioni o posizioni di Gesù completamente opposte alle nostre. Qualche volta ci destabilizzano, molte altre volte non ce ne facciamo troppa meraviglia. L’atteggiamento tenuto dagli Apostoli nel brano della liturgia di questa domenica ne è un esempio lampante: Gesù passa sulla riva del lago, vede degli uomini intenti nel loro lavoro di pescatori, …

“Venite e vedrete!” Il commento al Vangelo domenicale di don Luigi Trivini

E’ un quadretto intenso e pieno di emozioni quello che ci presenta il Vangelo di questa domenica: la chiamata dei primi discepoli. Lui che cammina solitario, dando l’impressione nemmeno di accorgersi di chi gli sta attorno; i due, già discepoli di Giovanni Battista, che seguono i passi del Cristo e quasi sono sorpresi dalla voce di Lui che li interroga: …

“2021, rinascere come Maria”: la riflessione del parroco don G. Bergamaschi

E’ trascorsa una settimana dal Natale e siamo di nuovo insieme per festeggiare la sua Ottava con Maria Santissima, Madre di Dio, e la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Festeggiare? Ma si può? Ancora in piena pandemia? E dopo un anno “drammatico”, segnato da tanti morti e malati? Un anno caratterizzato da parole come: “distanziamento sociale”, equivalente a …

“Il silenzio di Giuseppe”: riflessione natalizia di don Giuseppe Bergamaschi

Vorrei partire con voi nella mia riflessione di Natale dalla figura e dalla presenza di S. Giuseppe, che quest’anno il Santo Padre ha messo alla nostra attenzione, indicendo un anno a lui dedicato, e non a caso proprio in piena pandemia mondiale, a Lui, S. Giuseppe, patrono universale della Chiesa. In un passaggio della sua Lettera Apostolica, Papa Francesco scrive: …