“Venite e vedrete”: il commento al Vangelo della domenica di don Trivini

L’inizio del Vangelo di Giovanni è parallelo all’inizio della Genesi: tutti e due iniziano con “In principio”; nella Genesi segue la settimana della Creazione; nel Vangelo di Giovanni segue la settimana della costituzione del gruppo degli Apostoli (la nuova Creazione). Come nella Creazione “Dio disse e le cose furono”, qui il Verbo costituisce la Nuova Creazione. Il progetto di salvezza …

Radio Alfa, Micol Moruzzi: “Ricominciamo, per un 2022 insieme col sorriso”

Forse un giorno anche gli articoli giornalistici avranno un sottofondo musicale (ci piacerebbe, eccome!) e, in questo caso, si tratterebbe di un pezzo che Radio Alfa spesso propone in scaletta: “Ricominciamo” di Adriano Pappalardo. Ricominciamo, perché effettivamente siamo da poco entrati nel 2022 e da poco si sono concluse le vacanze natalizie, ma siamo ancora alle prese col solito argomento, …

“La Festa del Battesimo di Gesù”: il commento al Vangelo di don L. Trivini

L’antifona al Magnificat della solennità dell’Epifania appena trascorsa, accompagnata da una musica celestiale, recita così: “Tre prodigi celebriamo in questo giorno santo: Oggi la stella ha guidato i Magi al presepio. Oggi l’acqua è cambiata in vino; Oggi Cristo è battezzato da Giovanni al Giordano per la nostra salvezza. Alleluia”. Sono i tre avvenimenti che il Vangelo pone davanti ai …

“Epifania del Signore”: il commento al Vangelo a cura di don Luigi Trivini

Anche l’Epifania è ricca di particolari aggiunti dalla tradizione: la stella che diventa cometa per essere particolare, i Magi che diventano re, perché vanno a riconoscere il re dei re; i doni portati dai Magi; i cammelli … Se vogliamo dire con una sola parola tutto il racconto che abbiamo davanti, dobbiamo dire che è il racconto di Natale fatto …

Don G. Bergamaschi: “Nel 2022 mettiamo al centro l’emergenza educativa”

Carissimi, permettetemi alcune riflessioni a cuore aperto all’inizio del nuovo anno solare, non potendo partecipare direttamente alle celebrazioni comuni perché risultato positivo al tampone, dopo aver partecipato ad un campo invernale con i nostri ragazzi. Già sento chi mi dice: ma non potevi stare a casa? C’era proprio bisogno? Ebbene, cari fratelli e sorelle, cari castellani, ce n’era proprio bisogno! …

1 gennaio, Maternità di Maria: il commento al Vangelo di don Luigi Trivini

Quando guardiamo l’immagine di Maria che tiene in braccio il bambino Gesù il nostro pensiero corre subito a tutta la dolcezza di una madre nei confronti del suo figlio. E’ giusto, perché certamente Maria è stata madre premurosa, attenta al suo figlio, consapevole sempre più della missione che le era stata chiesta. Ma questo non basta a spiegare il mistero …

Castel Goffredo, il sindaco Prignaca: “Nell’emergenza, il valore del sociale”

Il termine dell’anno solare offre l’occasione per redigere un bilancio del proprio operato, focalizzando gli obiettivi raggiunti e non, quelli valutando infine l’impatto degli uni e degli altri sulla situazione complessiva del contesto territoriale. Il 2021, come d’altro canto il 2020, è stato un anno impegnativo sotto i profili sanitario, economico e sociale. Possiamo senza remore affermare che proprio l’aspetto …

Don G. Bergamaschi: “A Natale illuminiamoci della Luce di Cristo Bambino”

(GUARDA IL VIDEO) Farsi gli auguri per il S. Natale è quasi un obbligo. E’ diventata una consuetudine. Ma perché? Qual è il senso di questi auguri? L’uomo sente la necessità di guardare al futuro immaginandolo bello e migliore rispetto al presente. Perciò augura a sé stesso e agli altri il bene che ancora non vede pienamente realizzato nella sua …

Il Natale al Gelso di Castel Goffredo, dove l’amore sconfigge la pandemia

Ed è di nuovo Natale. Chiedo ai miei ospiti ma quand’è Natale? È scontato che mi rispondano il 25 dicembre, gli anziani sono semplici, proprio come i bambini, non fanno grandi voli pindarici. Ma qui alla Rsa Il Gelso è Natale tutti i giorni dell’anno, quando ci accingiamo ad affrontare questa grande fatica di vivere con il sorriso e grattiamo …

La Luce della Pace a Castel Goffredo: “Facciamoci Luce per curare la Terra”

Cos’è la Luce della Pace? Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. A dicembre, ogni anno, da quella fiamma ne vengono accese altre e diffuse su tutto il pianeta come simbolo di pace e fratellanza fra i …